Regione Piemonte

Registrazione contratti in forma pubblica amministrativa ed in forma privata

Ultima modifica 25 gennaio 2018

Servizi in Staff - Ufficio Contratti

Responsabile del procedimento, recapito telefonico e indirizzo di posta elettronica istituzionale

Dott. Bruno Di Matteo - telefono 0118228042 - e-mail: contratti@comune.sanmaurotorinese.to.it

Dirigente responsabile

Dott.Gerardo Birolo

Descrizione del procedimento e riferimenti normativi

Registrazione dei  contratti di appalto di lavori, servizi e forniture, dei contratti di concessione di Tombe di Famiglia,stipulati  in forma pubblica amministrativa; registrazione dei contratti di locazione e comodato.
Riferimenti Normativi:  D.P.R. 131/1986 

Termine per l’adozione del provvedimento finale

20 giorni per la registrazione presso l’Agenzia delle Entrate territorialmente competente per i contratti stipulati in forma pubblico-amministrativa e per i contratti di locazione; 30 giorni per i contratti di comodato

Soggetto cui è attribuito, in caso di inerzia del dirigente responsabile, il potere sostitutivo di adozione del provvedimento finale, modalità per attivare tale potere, indirizzo e recapiti

Vice Segretario Dott.ssa Sabrina Erta - telefono 0118228072 - e-mail: sabrina.erta@comune.sanmaurotorinese.to.it
Il potere di intervento sostitutivo viene attivato rivolgendo richiesta scritta da inoltrarsi all’indirizzo di posta elettronica sopra riportato

Ufficio Competente

Ufficio Contratti
tel: 0118228042
e-mail: contratti@comune.sanmaurotorinese.to.it
Orari: lunedì 08.30/12.30 - 16.00/18.00; mercoledì 16.00/18.00; venerdì 08.30/12.30 (e su appuntamento, anche in orari e giorni diversi, nel caso di stipulazione di contratti)

Costi e modalità per effettuare i pagamenti

l costo è di 168 euro (a partire dal 01/01/2014 il costo salirà a 200 euro) per la registrazione dei contratti di comodato e per i contratti stipulati in forma pubblica-amministrativa soggetti ad IVA, ma per questi ultimi se non soggetti IVA il costo è del 3% dell’imponibile. Per i contratti di locazione l’importo è pari al 2% del canone annuo con un importo minimo di € 57. E’ necessario che sia assolta anche l’imposta di bollo che ammonta ad € 16 ogni 4 fogli dattiloscritti ovvero 100 righe di testo. L’ Ufficio calcola anticipatamente l’importo complessivo delle spese contrattuali e le comunica per tempo alla controparte, che le corrisponde al Comune, prima della stipulazione, mediante bonifico bancario.